Flowawe2®

L’uomo è un microcosmo dell’ambiente in cui si forma, lo condiziona e ne è condizionato. E’ un sistema organizzato in sottosistemi che dialogano fra loro in armonia. Lo spirito di adattamento dell’uomo ha sempre avuto come priorità la sopravvivenza. Per poter ,quindi, vivere in armonia con il proprio corpo deve riacquistare  la reale percezione dello spazio che lo circonda e lo rieduchi al corretto funzionamento riequilibrando i sistemi biologici.

L’uomo nella sua forma essenziale è composto da un sistema idraulico o “rete fluida”, da un sistema connettivo, e da un sistema neuroendocrino  dal loro continuo dialogo ed equilibrio dipende la vita stessa. La rete fluida è costituita dal sistema arterioso, venoso e linfatico fondamentali per la nutrizione e il drenaggio dell’intero organismo. La rete connettivale è il sistema di sostegno del corpo umano. Il connettivo è il vero sistema di regolazione di base di tutte le modificazioni del nostro ambiente esterno ed interno. Da un punto di vista meccanico, grazie alla rete connettivale,  il sistema uomo si organizza come una struttura a tensegrità in cui tutti gli elementi interconnessi si ridispongono in risposta  ad una tensione locale. Se non si interviene in senso terapeutico il corpo instaura una serie di processi di difesa “compensativi” che nel tempo si strutturano in reazioni,  con modificazioni anche a livello posturale.

Tutti i fenomeni interessanti la vita sono ritmici. Il corpo tende ,quindi, a vibrare , oscillare ad una determinata frequenza. Il  dispositivo Flowave2, è un oscillatore molecolare , apparecchio che produce onde sonore capaci di mettere in risonanza le molecole costituenti la linfa (aa e proteine) di disaggregarle e di spostarle lungo i canali fisiologici seguenti il principio della via di minore resistenza. E’ , perciò in grado di effettuare un drenaggio veno-linfatico profondo, con riattivazione della matrice interstiziale,  riattivando le normali funzioni fisiologiche in modo da contrastare e risolvere le condizioni non coerenti di determinati tessuti.

Il sistema Flowave 2 ® determina una stimolazione simultanea e coordinata sulla matrice , con attività di risposta multifattoriale:  riattivazione del metabolismo, l’aumento dell’ossigenazione e del nutrimento cellulare unitamente ad una efficace azione drenante e rigenerante consentono una vera e propria mesoattivazione conseguente alla capacità di Flowave2 di riattivare la matrice interstiziale ripristinando i rapporti fisiologici normalmente esistenti tra cellule e tessuti.

A livello muscolare.


Flowave 2 agisce sulle fibrocellule muscolari. La loro sollecitazione induce contrazioni isometriche a bassa intensità e ad alta frequenza che garantiscono un miglioramento della tonicità e del trofismo tissutale con effetto immediato e prolungato nel tempo. Il risultato è una azione di srotolamento delle fasce muscolari con ottimizzazione della risposta funzionale e dell’equilibrio biomeccanico.

A livello circolatorio.

Favorendo un’adeguata perfusione sanguigna, permette una migliore ossigenazione. L’azione di“stimolazione della tunica muscolare dei vasi sanguigni facilita l’effetto propulsivo e aumenta il flusso periferico del sangue e della linfa. L’accelerazione della corrente di flusso veno- linfatico permette la mobilizzazione degli ioni e la rivascolarizzazione dell’area trattata, con restituzione dell’equilibrio idrico.

L’azione permette la ricaptazione delle tossine cataboliche e delle proteine, presenti nell’interstizio, che, investite dalle armoniche (vasto range di frequenze originate dal sistema d’onda), iniziano ad oscillare fino a distaccarsi dai siti extracellulari e a migrare lungo le vie linfatiche, per raggiungere il circolo generale ed essere allontanate per via renale (questo fenomeno è verificabile con la linfoscintigrafia). Le onde sonore compiono un’azione depurativa sul sistema linfatico attivandole vie linfatiche silenti collaterali incrementando le attività di difesa immunitaria.

Come funziona. 

Flowave 2 è un sistema combinato dotato di patch elettronici che sviluppano un’ azione indipendente che implementa l’azione del transponder preparando la terapia combinata con il Transponder.


Osservazioni e risultati.


Diminuzione e risoluzione dell’edema con rimozione della componente proteica interstiziale Riassorbimento di ematomi; stimolazione della comparsa del tessuto di granulazione nelle ulcere trofiche; prevenzione della formazione di strutture ipertrofiche e cicatrici cheloidee.
Riduzione volumetrica dell’arto edematoso.
Aumento del tono e definizione delle fasce muscolari
Attivazione del microcircolo con migliore ossigenazione e nutrimento cellulare. Incremento della temperatura endogena dell’area trattata

 

Per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal proprio medico abituale rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo sito devono essere intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento.”

Contattatemi

Per fissare una visita  clicca qui
E-mail: franca@abbritti.com
Per urgenze : +39 347 8169222

Salva sul tuo smartphone
 i miei dati